OPI | Ordine delle Professioni infermieristiche Cagliari

    • Contrast
    • Layout
    • Font

Fine vita: il percorso dell’Infermiere accanto ai pazienti

La Federazione nazionale degli ordini degli infermieri mette a punto un documento di supporto alla legge 219/2017 in cui si traccia il percorso dell’assistenza al fine vita da parte degli infermieri.

 

Nella legge 219/2017 (Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento) non sono presenti riferimenti diretti all’infermiere, ma si citano prevalentemente altre professioni e, in alcuni casi, l’équipe. “Per questo, nel nostro Codice deontologico abbiamo rinforzato tutti i temi collegati al dolore, al fine vita, alla volontà espressa dalla persona legata alle disposizioni anticipate di consenso, alla relazione nel momento di fine vita cercando di colmare un aspetto che la legge declina poco chiaramente rispetto alla nostra professione”, spiega Barbara Mangiacavalli, presidente FNOPI, la Federazione nazionale degli ordini degli infermieri.

 

L’ infermiere è di fatto il professionista che dedica più tempo alla  persona assistita e alle famiglie nei diversi contesti di cura (residenziali, ospedalieri, domiciliari) e in ragione di ciò egli ha l’opportunità di cogliere le tante sfumature degli innumerevoli problemi di salute che condizionano la vita di una persona e le sofferenze che possono generare.

 

“A fronte del nuovo quadro normativo, è stato quindi necessario chiarire quale sia l’apporto richiesto, dal punto di vista legale, disciplinare e deontologico, all’infermiere per contribuire all’effettiva realizzazione della legge 219/2017 ” spiega Nicola Draoli Consigliere del Comitato Centrale FNOPIche ha coordinato i lavori.

 

In questo senso il gruppo di lavoro FNOPI Epicurei ha elaborato un documento sulla disciplina infermieristica all’interno della legge 219/2017. Un documento complesso, pur se volutamente sintetico e di facile lettura, che prevede non a caso anche una premessa ed una revisione giuridica affidata all’avvocato Domenico Pittella, oltre che al qualificato contributo professionale dei colleghi Sandro ScipioniIrene RosiniAntonio CampoChiara Mastroianni Cesarina Prandi.

 

Leggi la notizia:

http://www.fnopi.it/attualita/fine-vita-gli-infermieri-tracciano-il-loro-percorso-accanto-ai-pazienti-id2708.htm

 

Il documento:

Documento 219_2017_FNOPI 18luglio.pdf Documento 219_2017_FNOPI 18luglio.pdf (310 KB)

About Author

Leave Comment