OPI | Ordine delle Professioni infermieristiche Cagliari

    • Contrast
    • Layout
    • Font

Emergenza Covid, l’Università non blocchi la formazione magistrale

Il Coronavirus sta bloccando l’ammissione ai corsi di laurea magistrale alle professioni sanitarie, posticipando l’avvio a marzo dell’anno accademico 2020/2021. Per la presidente della Fnopi Barbara Mangiacavalli “visto ciò che gli infermieri stanno facendo e quello che è loro richiesto, è indispensabile avere certezza dell’attivazione test nei primi mesi del 2021 perché non venga perso un anno accademico”.

 

“Prendiamo atti della situazione che la pandemia ha creato ma non può risolversi tutto con un rinvio a marzo, sempre che basti” prosegue. “In questo senso abbiamo richiesto al ministro Manfredi garanzie della non perdita dell’anno accademico attivando le modalità opportune, modificando il decreto del 28 ottobre scorso in cui si prevede che la prova fissata originariamente per il 30 ottobre relativa alle lauree magistrali sia sospesa e rimandata a data da destinarsi entro marzo 2021”.

 

“E’ un atto importante e una decisione necessaria – aggiunge Mangiacavalli – perché se è vero che le nuove disposizioni sono state adottate per fronteggiare una seconda ondata di contagi, tuttavia è vero anche che il personale sanitario combatte la lotta al Covid-19 da febbraio 2020, dando ogni giorno prova della propria professionalità, per dovere e per passione, in prima linea nell’emergenza sanitaria. Le difficoltà a cui ogni professionista sanitario è stato sottoposto e che oggi si trova a dover affrontare nuovamente sono innumerevoli e le condizioni di lavoro ai limiti del possibile”.

 

Per approfondimenti: https://www.fnopi.it/2020/11/03/formazione-magistrale-esami-ammissione/

About Author

Leave Comment