OPI | Ordine delle Professioni infermieristiche Cagliari

    • Contrast
    • Layout
    • Font

Covid, studio Fnopi: “Quaranta infermieri deceduti e 14mila contagiati”

In Italia il Covid ha ucciso quaranta infermieri e di questi trentadue con malattia Covid-19 (positività al tampone), quattro con malattia Covid-correlata (per i quali la patologia virale è stato un fattore favorente) e quattro infermieri (comunque positivi) per i quali la modalità di morte è stato il suicidio. Gli infermieri positivi al Covid sono invece circa 14 mila. Il dato è stato elaborato dal Centro Studi della Fnopi, in sinergia con i giovani infermieri dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bari.

 

La ricerca si basa su un approfondimento analitico e di studio dei dati raccolti su scala nazionale grazie anche alla fattiva collaborazione di tutti gli Ordini provinciali.

 

Il numero dei contagiati ha rallentato il suo trend di crescita in concomitanza con la riduzione delle persone positive al virus e tra il personale infermieristico è ancora in fase di definizione. Tuttavia, è subito apparso lampante come la carenza dei DPI (come la mascherina FFP2) sia stata una delle cause principali di trasmissione dell’infezione tra il personale infermieristico.

 

Per questo la Fnopi ha deciso di distribuire attraverso gli ordini provinciali mascherine FFP2 (o comunque di uguale livello di sicurezza) con l’obiettivo di tutelare la salute degli infermieri, soprattutto delle fasce più esposte all’infezione da Covid-19.

 

Per approfondimenti: https://www.fnopi.it/2020/07/15/covid19-analisi-deceduti-infermieri/

 

 

About Author

Leave Comment