OPI | Ordine delle Professioni infermieristiche Cagliari

    • Contrast
    • Layout
    • Font

Covid-19 e telemedicina, un rapporto dell’Iss spiega come utilizzarla

Si intitola “Indicazioni ad interim per servizi assistenziali di telemedicina durante l’emergenza sanitaria Covid-19” ed è il rapporto pubblicato dall’Istituto superiore di sanità dedicato all’emergenza Covid-19. Il rapporto individua problematiche operative e propone soluzioni utili sostenute dalle evidenze scientifiche, ma anche impiegabili in modo semplice nella pratica.

 

Per ottimizzare le risorse, il rapporto individua uno schema con tre situazioni tipo di persone che possono necessitare di controlli sanitari a domicilio:

 

– persone non affette da patologie precedenti al momento in cui è stata necessaria la quarantena o l’isolamento, asintomatiche e che rientrino nella definizione di contatto stretto o di caso confermato;

 

– persone non affette da patologie precedenti al momento in cui è stato necessario l’isolamento, che presentino sintomi da lievi a moderati compatibili con infezione Covid-19 e che rientrino in una delle definizioni di caso sospetto, probabile o confermato;

 

– persone affette da patologie croniche, malattie rare e persone in condizioni di fragilità, oppure che richiedono trattamenti di lungo periodo o di particolare assistenza e/o supporto non ospedalieri, e che necessitano di mantenere la continuità dei servizi durante la quarantena, l’isolamento o nel periodo di applicazione delle norme di distanziamento sociale.

 

Il rapporto offre anche tabelle e schemi sui servizi di telemedicina da offrire, sul monitoraggio dei pazienti e uno schema generale di organizzazione del servizio.

 

 

 

Per approfondimenti: https://www.fnopi.it/2020/04/20/covid-telemedicina-rapporto-iss/

About Author

Leave Comment