OPI | Ordine delle Professioni infermieristiche Cagliari

    • Contrast
    • Layout
    • Font

Covid 19 e mascherine, per la Oms è meglio usarle sempre

Le mascherine dovrebbero essere indossate sempre nei luoghi pubblici, perché “forniscono una barriera per le goccioline potenzialmente infettive”. Lo afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanità in un suo nuovo studio che ribalta quanto affermato in precedenza dalla stessa Oms.

 

In particolare, l’invito è rivolto anche agli operatori sanitari che non trattano pazienti Covid 19. Ciò significa, per esempio, che quando un medico fa un giro di reparto in cardiologia o nelle unità dicure palliativedove non ci sono pazienti confermati positivi al Covid 19, dovrebbe comunque indossare una mascherina.

 

Alle persone di età superiore ai 60 anni o quelle con patologie pregresse è consigliato di indossare una mascherina medica in situazioni in cui il distanziamento sociale non può essere mantenuto. Tutti gli altri devono indossare mascherine di tessuto a tre strati.

 

In secondo luogo, nelle aree con trasmissione in comunità, si consiglia alle persone di età pari o superiore a 60 anni di indossare una mascherina in situazioni in cui non è possibile l’allontanamento fisico.

 

In terzo luogo, l’Oms ha anche aggiornato la sua guida sull’uso delle maschere da parte del pubblico, consigliando governi di incoraggiare il grande pubblico a indossare le mascherine nei luoghi in cui vi è una trasmissione diffusa e l’allontanamento fisico è difficile, come sui trasporti pubblici, nei negozi o in altri ambienti chiusi o affollati.

 

Tuttavia, per l’Oms “le mascherine possono anche creare un falso senso di sicurezza, portando le persone a trascurare misure come l’igiene delle mani e l’allontanamento fisico”.

 

Per approfondimenti: https://www.fnopi.it/2020/06/07/oms-mascherine-nuove-indicazioni/

 

About Author

Leave Comment